Venerdì 17 settembre 2021
Il Comboni Innovation and Entrepreneurship Center (CIEC), ora ufficialmente registrato come C-Hub Limited Company by Guarantee, di proprietà del Comboni College of Science and Technology (CCST) e del Comboni College di Khartoum (CCK), ha inaugurato sabato 28 agosto l'ampliamento della sua sede. Sono stati aggiunti un nuovo piano con uno spazio di co-working, tre uffici, una cucina e una veranda. Questo ampliamento è stato possibile grazie al sostegno della famiglia Ballano di Bilbao (Spagna) e dei Comboniani in Spagna.

L'evento è stato onorato dalla presenza del Nunzio Apostolico in Sudan, dell'Ambasciatore d'Italia, del Vice Capo Missione dell'Ambasciata di Spagna, del Superiore Provinciale dei Missionari Comboniani in Egitto e Sudan, del Responsabile delle Risorse Umane del CSI of Haggar Holding Company, del Marketing and Commerce Executive presso l'Ambasciata dell'India in Sudan, del Commissario per l’Eredità Culturale dell’Unione Africana degli Architetti, della direttrice della Sisters School di Khartoum, del direttore del Comboni College di Khartoum, del Consigliere tecnico della Società tedesca per la cooperazione internazionale (GTZ), dei rappresentanti dell'UNEP e del Ministero dei Trasporti, e di alcuni membri dello staff del CCST.

Il Segretario del Consiglio di Amministrazione ha presentato le ragioni che hanno portato il Collegio a creare l'Incubatore di Start-up, la sua adesione al concetto di imprenditoria sociale e la sua missione di promuovere un'ecologia integrale che comprenda la vita ambientale, economica, sociale, culturale e quotidiana (umana ecologia), dimensioni dello sviluppo umano in quanto strettamente interconnesse e centrate sulla persona umana. Questa missione si realizza attraverso il supporto alla creazione di microimprese da parte di giovani imprenditori con l'obiettivo di favorire lo sviluppo sostenibile e comunitario e l'inclusione sociale.

Il direttore di C-Hub ha condotto l'evento e ha presentato i membri dello staff e la metodologia di lavoro. Il team leader ha presentato i progetti in corso e altri che C-Hub sta preparando.

Al termine dell'evento, i rappresentanti diplomatici di Spagna e Italia hanno scoperto una lapide commemorativa per esprimere gratitudine a Carmen e José María Ballano che hanno reso possibile questo progetto.