Mercoledì 15 settembre 2021
Domenica 26 settembre, si celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. Per questo ci ritroveremo alle ore 11:15 in Piazza San Pietro, vicino alla fontana del Maderno sotto la finestra del Papa. Ci sarà uno striscione ACSE come punto di riferimento. Gli amici migranti sono invitati a venire con le bandiere dei loro paesi. (Nella foto: padre Venanzio Milani e Claudio Panzironi. L’Acse ha vinto per la categoria Roma Accoglie Bene della V edizione del Premio RomaBpa)

A SOCI, COLLABORATORI, VOLONTARI E AMICI ACSE

Coraggio per il presente, ma soprattutto per l’avvenire” 
(San Daniele Comboni)

Gentilissimi/e,
le doverose ferie forse sono già un ricordo. Ci hanno comunque dato nuove energie, tranquillità e speranza.

Uno squarcio di azzurro si è aperto nel dramma del covid: l’82% della popolazione italiana ha ricevuto almeno una dose di vaccino e ci stiamo avvicinando all’immunità comunitaria. Tutto questo ci permette, pur con le dovute responsabilità e sicurezze, di rinnovare le relazioni e attivarsi, almeno in parte, nei servizi in presenza. Non si può vivere solo di “virtualità”.

Riprendiamo così tutte le attività dell’Acse, anche se per alcune con qualche limite. Sul SITO abbiamo scritto della necessità delle vaccinazioni per coloro che usufruiscono dei servizi Acse. Abbiamo poi detto che i corsi di italiano, inglese, informatica e il laboratorio taglio e cucito in presenza sono solo per vaccinati. Per i non vaccinati e per altri casi particolari saranno online.

I responsabili dei settori, in accordo con i rispettivi collaboratori stanno approntando i programmi dell’anno scolastico, che a suo tempo renderemo pubblici. Serve la collaborazione di tutti per far conoscere maggiormente le attività dell’Acse e coinvolgere sempre più i migranti. Lo scorso anno scolastico – tra corsi di italiano, inglese, informatica, ambulatorio, screening, taglio e cucito e servizio alimentare –hanno usufruito dei servizi Acse circa 900 persone. Alcune di esse come quelle dei corsi e del servizio alimentare regolarmente presenti lungo tutto l’anno. È un buon numero, tenendo presente il covid.

Tra le buone notizie segnalo che i 33 studenti migranti dell’A2 e B1 sono stati tutti promossi agli esami di italiano a Perugia. Per i 9 del B2 attendiamo ancora i risultati, ma ci dovrebbe un giudizio positivo anche per loro. Congratulazioni agli studenti e anche agli/alle insegnanti.

L’altra notizia è che le operatrici del Servizio Civile Jeannette e Valentina si sono già inserite molto bene nelle attività dell’Acse.

Due date ed eventi da non dimenticare:

Domenica 26 settembre, si celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. Per questo ci ritroveremo alle ore 11:15 in Piazza San Pietro, vicino alla fontana del Maderno sotto la finestra del Papa. Ci sarà uno striscione ACSE come punto di riferimento. Gli amici migranti sono invitati a venire con le bandiere dei loro paesi. Siamo certi di poter formare un bel gruppo e far giungere la voce del nostro saluto fino al Santo Padre!

Il 10 ottobre è la festa di san Daniele Comboni. Come ogni anno desideriamo celebrarla con una Messa e una piccola agape. Lasciando libera la domenica, proponiamo di incontrarci SABATO 9 alle ore 17,00 presso la sede Acse. È l’occasione di rivederci e ripristinare le relazioni. Ci auguriamo la presenta di soci, volontari, amici, migranti che usufruiscono dei servizi, giovani studenti delle borse di studio, cantori, ecc. Ciascuno può invitare quanti pensa possano essere interessati. A suo tempo chiederemo di segnalare le adesioni. Chi vuole può portare dei dolci.

Rinnovando i ringraziamenti a tutti coloro danno del loro tempo e impegno nelle diverse attività dell’Associazione e augurando ogni bene, vi saluto anche a nome di P. Lino e del consiglio direttivo,
P. Venanzio Milani
Roma 13 settembre 2021