1.La visita alle province è in qualche modo una novità degli ultimi tempi. L’economo generale aveva sempre avuto il compito di visitare le province e lo aveva fatto anche nel passato, ma forse con una certa rarità, solo su segnalazione di un Assistente generale o invito di un Superiore provinciale. Ultimamente invece il Consiglio Generale ha invitato l’E.G. ad adempiere anche questo compito che gli è affidato dal Direttorio Generale dell’Economia. Le proposte del Consiglio generale dell’economia e gli inviti delle province, si sono moltiplicati al punto che faccio fatica a rispondere positivamente a tutti. Il prossimo incontro Intercapitolare sarà l’occasione per concordare con alcuni Provinciali il programma 2007.
A questo proposito vorrei sottolineare anche l’intenzione di mettere le basi per un nuovo stile di servizio all’Istituto: un economo generale a servizio delle Pro-vince per guidare gli economi provinciali e di delegazione, offrire la propria competenza tecnico-amministrativa per impostare l’amministrazione convenientemente secondo le direttive dell’Amministrazione Generale, animare i Confratelli sui temi capitolari in relazione all’economia, mantenere anche un sereno controllo delle amministrazioni periferiche, perché l’istituto mantenga la sua unità istituzionale.
Naturalmente è necessario che negli uffici romani dell’A.G. ci siano persone autosufficienti, pur mantenendo un’unità di responsabilità.

2. Nomine: di Fr. João Ferreira, nell’ufficio dell’Economato generale. Il Fratello è già a Londra per lo studio della lingua inglese, assolutamente necessaria in questo ufficio generale. Il programma è che prenda progressivamente in mano l’amministrazione dell’ufficio, in modo da permettere all’economo generale (magari al mio successore) libertà di servizio alle Province.
P. Elio Zanei continua il suo servizio fino a nuova destinazione, naturalmente solo dopo aver fatto le dovute consegne con Fr. João.
P. Antonio Gonzalo Dasilva, economo del Togo, è stato nominato consigliere continentale dell’Africa francofona, in sostituzione di Fr. João. Auguri.

3. Intercapitolare.
Il mese di settembre sarà dedicato a questo importante incontro di verifica capitolare. Se lo vediamo dal punto di vista di sensibilizzazione e coordinamento della vita comboniana, l’incontro sarà più importante di una semplice verifica.
Dal punto di vista economico dovremmo trovare conferma dell’applicazione del Patrimonio Stabile, come dibattuto e studiato nelle varie Assemblee Continentali degli economi.
Il Fondo Comune dovrebbe anche trovare un’occasione di condivisione delle e-sperienze fatte e degli obiettivi che ci vogliamo prefiggere. Sicuramente in questa prospettiva bisogna crescere dal punto di vista di unitarietà di azione missionaria; ritrovare un piano provinciale missionario sarà anche compito del perfezionamento della Ratio Missionis.
L’eticità e la trasparenza, raccomandate dal Capitolo, saranno adeguatamente trattate dal Codice di Condotta, che sarà pure presentato all’Intercapitolare.

4. Resoconto economico.
Il resoconto economico 2005 dell’amministrazione generale è stato inviato a tutti gli economi, perché prendano atto della situazione economica dell’Istituto e ne facciano anche una presentazione ai Confratelli ad un’assemblea provinciale. Un’altra copia sarà distribuita ai Superiori provinciali all’Assemblea Intercapitolare, perché ne prendano atto (se è di loro interesse) e possano chiedere spiegazioni all’economo generale.
Dall’analisi del bilancio appare una conferma di proventi sufficienti. Rimangono comunque sei province che non hanno dato nessun contributo, sia perché a loro volta sono in difficoltà economiche oppure perché ritengono di aver contribuito con l’Istituto sotto altre forme.
Il risultato patrimoniale dell’esercizio 2005 mostra un’eccedenza patrimoniale superiore al limite di due anni fissato dal Capitolo 1997. L’Amministrazione Generale sta studiando alcune proposte di utilizzo fatte dal Consiglio generale dell’economia.
Una delle proposte riguarda un piano pensionistico per i confratelli che negli anni futuri non potranno usufruire di nessuna forma di pensione. Il C.G. chiede di verificare quali province o delegazioni hanno delle proposte concrete per un piano pensionistico attuabile per i membri delle province e delegazioni del Sud del mondo.
Potreste già rispondere a questa domanda: nella vostra provincia avete una qualche forma di pensione, o un progetto in fase di studio? Le risposte devono essere inviate all’economo generale. Grazie.

5. Relazioni economiche provinciali.
Tutte le province, eccetto due, hanno inviato il loro resoconto in tempo per il Consiglio dell’economia. Il giudizio generale è stato positivo. Le osservazioni ge-nerali e particolari vi saranno inviate prossimamente, spero prima di partire per l’Intercapitolare in Messico.

6. Documentazione. Vi invio ogni tanto qualche documentazione che possa servire come riflessione sulla vita economica e come aggiornamento di ciò che si profila nell’ambiente missionario e religioso. In Luglio alle province di lingua inglese ho inviato due copie del verbale del Seminario di SEDOS 2006 “Mission and Money – Perspective from Religious Life”. Inoltre nel passato due riduzioni dei capitoli del libro di J. Bonk “Missions and Money”. Intendo inviarvi la parte finale, quella conclusiva, del libro. Chi fosse interessato ad avere il libro in originale inglese lo può richiedere all’E.G.
7.





Prossimi impegni dell’Economato Generale:

data

impegno

luogo

fine

08/08/2006

visita Eritrea

 

18 agosto

01/09/2006

Intercapitolare

Messico

29/09/2006

15/10/2006

CONSULTA

Roma

15 nov.

14/11/2006

Consiglio tecnico economia

Roma

16/11/2006

24/11/2006

visita Centrafrica

Bangui

02/12/2006

15/02/2007

visita Ciad

 

28/02/2007

marzo 2007

CONSULTA

Roma

 

17/04/2007

Consiglio economia-continenti

Roma

20/04/2007

anno 2007

visita NAP

 

 

 

visita al Centro-America

 

 

 

visita all’Italia

 

 

 

visita al Perù

 

 

maggio 2007

Assemblea Europea Economi

Limone

 

giugno 2007

CONSULTA

Roma

 

ottobre 2007

CONSULTA

Roma

 

settembre 2008

Assemblea Generale Economi

Roma

 



Carissimi, auguro a tutti un proficuo servizio alla Provincia ed all’Istituto, con spirito profetico. Disse il Signore al profeta Geremia: “Se saprai distinguere ciò che è prezioso da ciò che è vile, sarai come la mia bocca.” (Ger. 15,19). Che tutti sentano in voi qual è la volontà di Dio.

Foglio di informazione dall’economato generale