Mercoledì 23 marzo 2022
«Invito ogni comunità e ogni fedele a unirsi a me venerdì 25 marzo, Solennità dell’Annunciazione, nel compiere un solenne Atto di consacrazione dell’umanità, specialmente della Russia e dell’Ucraina, al Cuore immacolato di Maria, affinché Lei, la Regina della pace, ottenga al mondo la pace».

In un tweet sull’account @Pontifex il Papa rilancia anche oggi, quando mancano due giorni, l’appuntamento di preghiera che si svolgerà a partire dalle 17 nella basilica vaticana e nelle diocesi di tutto il mondo. E auspici di pace sono giunti anche dal cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, che stamane ha inaugurato un Centro pediatrico per cure palliative del Bambino Gesù, dove sono ospitati bambini ucraini. Intanto, sempre in mattinata, c’è stata una nuova telefonata tra il Pontefice e il presidente dell’Ucraina Zelensky. [L'Osservatore Romano]