Perché nel mese in cui ricordiamo in modo speciale San Giuseppe, nel cui volto Gesù ha visto la tenerezza di Dio Padre, tutti i cristiani possano incontrare nel sacramento della riconciliazione il volto tenero del Padre che ci accoglie, ci abbraccia, ci sostiene e ci perdona. Preghiamo.

La foto mostra padre Agbetiafa Komlan Dzitri (Fabrice-Giovanni) mentre ascolta la confessione di un bambino in una delle 120 comunità cristiane della parrocchia di San Luis, a Petén (Guatemala). Padre Agbetiafa è togolese e lavora in Guatemala dal dicembre 2014, lo stesso anno in cui è stato ordinato sacerdote.