Lunedì 15 novembre 2021
“Il grido dei poveri, unito al grido della Terra, è risuonato nei giorni scorsi al Vertice delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico Cop26, a Glasgow. Incoraggio quanti hanno responsabilità politiche ed economiche ed agire subito con coraggio e lungimiranza; al tempo stesso invito tutte le persone di buona volontà ad esercitare la cittadinanza attiva per la cura della casa comune.

A questo scopo proprio oggi [14 novembre], Giornata mondiale dei poveri, si aprono le iscrizioni alla piattaforma Laudato si’, che promuove l’ecologia integrale”. È l’appello del Papa dopo la recita dell’Angelus.